Inaugurazione IOC’ENTRO

Venerdì 3 dicembre nei locali di vico indoratori 59R ANLAIDS Liguria ha avviato le attività dl primo Check Point in Liguria per il testing rapido su HIV e malattie sessualmente trasmissibili.

Era presente all’inaugurazione e ha tagliato il nastro il Sindaco Marco Bucci il quale ha espresso grande apprezzamento per il nuovo servizio che ANLAIDS Liguria offre alla Città di Genova

Il Sindaco ha ricordato la forte matrice volontaristica che caratterizza Genova da sempre, facendone la città con il maggior numero di volontari in Italia. 

Il Check Point di ANLAIDS prende vita in locali ottenuti dal Comune, rigenerati e restituiti alla cittadinanza in forma di servizi: “Sono saracinesche che si aprono alla città e ai cittadini, che accendono luci sui quartieri e li ripopolano” – continua il Sindaco – “attività come queste sono l’ultimo miglio tra la programmazione Comunale e il cittadino e potenziano i servizi a favore della cittadinanza”.

Il check point ha iniziato da subito la sua missione di prevenzione: diverse persone si sono fermate ad effettuare il test rapido di controllo, chiesto consulenza sulle malattie sessualmente trasmissibili, visitata la mostra informativa creata in collaborazione con “Being Positive Comunicare l’HIV” esposta nei locali.

Il Sindaco Marco Bucci è stato accolto dal Presidente di ANLAIDS Beppe Costa e dai membri del direttivo. 

Ha partecipato all’inaugurazione anche il Presidente di ANLAIDS Nazionale, Bruno Marchini.

In occasione dell’inaugurazione è stata esposta una targa commemorativa in onore dell’ex vicepresidente di ANLAIDS Liguria ed  ex direttore della Clinica di Malattie Infettive dell’Università di Genova Prof. Claudio Viscoli, scomparso lo scorso anno, forte sostenitore e promotore del progetto IOC’ENTRO”. 

About the Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Related Posts

No Related Post